Finanziamenti Agevolati Invitalia per le IMPRESE CREATIVE

Il Fondo imprese creative è l’incentivo nazionale che finanzia i progetti nel settore culturale e creativo

Riservato alle micro, piccole e medie imprese prevede l’accesso al beneficio sia a start up che a imprese già avviate.La dotazione finanziaria è di 26,8 milioni di euro, e la gestione del Fondo è stata affidata ad Invitalia.

il Fondo è stato istituito con i seguenti obiettivi, descritti dal Capo II, Capo III e Capo V della norma di riferimento:

  1. Finanziare interventi volti alla creazione, allo sviluppo e al consolidamento delle imprese creative (Capo II).
  2. Finanziare interventi volti a promuovere la collaborazione tra imprese creative e soggetti operanti in altri settori (Capo III).
  3. Favorire lo sviluppo dell’ecosistema del settore attraverso attività di analisi, studio, promozione e valorizzazione dello stesso (Capo V).

Presentare le domande

È possibile avviare l’iter di presentazione delle domande dalle ore 10.00 del 20 giugno 2022 per il primo ambito di interventi (Capo II) e dalle ore 10.00 del 6 settembre 2022 per il secondo (Capo III).

Per maggiori informazioni o richiedere supporto di marketing per la presentazione della domanda è possibile concordare una call compilando il form in calce alla pagina.

A chi si rivolge

Possono chiedere agevolazioni:

  • Imprese creative;
  • Imprese non creative operanti in qualunque settore che partecipano a progetti con imprese creative;
  • Team di persone fisiche che vogliono costituire un’impresa creativa, purché la costituzione avvenga entro 60 giorni dalla comunicazione di ammissione alle agevolazioni.

Cosa Finanzia

Il Fondo Imprese Creative sovvenziona progetti che:

  • devono essere realizzati entro 24 mesi decorrenti dalla data di sottoscrizione del provvedimento di concessione;
  • prevedono spese ammissibili non superiori a 500.000,00 euro, al netto di IVA;
  • riguardare l’avvio o lo sviluppo dell’impresa creativa per imprese costituite da non più di 5 anni alla data di presentazione della domanda di finanziamento agevolato;
  • riguardare l’ampliamento o la diversificazione della propria offerta di prodotti e servizi e del proprio mercato di riferimento o l’introduzione di innovazioni ed efficientamento del processo produttivo per le imprese costituite da più di 5 anni al momento della presentazione della domanda.

I servizi specialistici oggetto degli interventi che prevedano la collaborazione delle imprese del settore creativo con le imprese di altri settori produttivi (Capo III) devono:

  • Essere forniti da imprese creative di micro, piccola e media dimensione;
  • Essere oggetto di un contratto sottoscritto tra le parti solo dopo la presentazione della domanda di agevolazione e comunque entro 3 mesi dalla data del provvedimento di concessione delle agevolazioni;
  • Avere ad oggetto i seguenti ambiti strategici:
  1. innovazioni tecnologiche che agiscano nelle aree della conservazione, fruizione commercializzazione di prodotti di particolare valore artigianale, artistico e creativo;
  2. design e design industriale;
  3. azioni di sviluppo di marketing e sviluppo del brand;
  4. incremento del valore identitario del company profile.

Agevolazione Concessa

Premesso che le aziende dovranno finanziarie con risorse proprie la quota non coperta dalle agevolazioni, le agevolazioni concedibili differiscono tra i due Capi previsti.

  • Capo II
    Per gli interventi diretti alla creazione, allo sviluppo e al consolidamento delle imprese creative sono concesse agevolazioni pari all’80% delle spese ammissibili, erogato come segue:
    contributo a fondo perduto fino al 40% della spesa ammessa;
    ● finanziamento agevolato a tasso zero, fino al 40% della spesa ammessa.
  • Capo III
    I progetti volti a promuovere la collaborazione tra imprese creative e imprese operanti in altri settori, attraverso l’acquisizione di servizio specialistici, potranno beneficiare di:
    Contributo a fondo perduto (Voucher), fino al 80% delle spese ammissibili, per un importo massimo di 10 mila euro.

Spese Ammissibili

Le spese ammissibili coperte dal fondo differiscono rispetto alle due linee di intervento previste dalla norma.

Capo II:

  • immobilizzazioni materiali e immateriali;
  • opere murarie (nel limite del 10% del programma complessivamente considerato ammissibile);
  • esigenze di capitale circolante (nel limite del 50% delle spese complessivamente ritenute ammissibili):
    ✔ materie prime;
    ✔ servizi necessari allo svolgimento delle attività dell’impresa;
    ✔ godimento beni di terzi;
    ✔ costo del lavoro dipendente assunto a tempo indeterminato.

Capo III:

  • Spese sostenute per usufruire di servizi specialistici oggetto di un contratto sottoscritto dopo la presentazione della domanda di agevolazione ed erogati da imprese creative di micro, piccola e media dimensione oppure da università o enti di ricerca.
  • Proin ullamcorper eleifend ornare vel augue
  • Fusce finibu tincidu fermentum blandit
  • Vestibulum ante ipsum fames in faucibus

Presentazione delle domande

Le agevolazioni saranno concesse a seguito di una procedura di valutazione con procedimento a sportello. Le imprese dovranno provvedere con risorse proprie per la quota di investimento non coperta dalle agevolazioni. Le domande devono essere compilate esclusivamente per via elettronica, utilizzando la procedura informatica predisposta sul sito del soggetto gestore Invitalia.

ITER DI PRESENTAZIONE

La domanda di agevolazione prevede un iter specifico che differisce nei da Capo a Capo.

CAPO II (interventi per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle imprese creative previsti dal Capo II del decreto 19 novembre 2021)

Le fasi previste sono le seguenti: 

  1. Compilazione della domanda di agevolazione  a partire dalle ore 10.00 del 20 giugno 2022;
  2. Invio della domanda a partire dalle ore 10.00 del 5 luglio 2022.

CAPO III (interventi per la promozione della collaborazione tra imprese creative e soggetti operanti inaltri settori previsti dal Capo III del decreto 19 novembre 2021)

Le fasi previste sono le seguenti: 

  1. Compilazione della domanda di agevolazione  a partire dalle ore 10.00 del 6 settembre 2022;
  2. Invio della domanda a partire dalle ore 10.00 del 22 settembre 2022.

Per maggiori informazioni compilare il form in basso

Le agevolazioni saranno concesse a seguito di una procedura di valutazione con procedimento a sportello. Le imprese dovranno provvedere con risorse proprie per la quota di investimento non coperta dalle agevolazioni. Le domande devono essere compilate esclusivamente per via elettronica, utilizzando la procedura informatica predisposta sul sito del soggetto gestore Invitalia.

ITER DI PRESENTAZIONE

La domanda di agevolazione prevede un iter specifico che differisce nei da Capo a Capo.

CAPO II (interventi per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle imprese creative previsti dal Capo II del decreto 19 novembre 2021)

Le fasi previste sono le seguenti: 

  1. Compilazione della domanda di agevolazione  a partire dalle ore 10.00 del 20 giugno 2022;
  2. Invio della domanda a partire dalle ore 10.00 del 5 luglio 2022.

CAPO III (interventi per la promozione della collaborazione tra imprese creative e soggetti operanti inaltri settori previsti dal Capo III del decreto 19 novembre 2021)

Le fasi previste sono le seguenti: 

  1. Compilazione della domanda di agevolazione  a partire dalle ore 10.00 del 6 settembre 2022;
  2. Invio della domanda a partire dalle ore 10.00 del 22 settembre 2022.

Tra le attività che prevedono accesso alle agevolazioni di cui al Capo II:

Codice Ateco 13.92.10 Confezionamento di biancheria da letto, da tavola e per l’arredamento;
Codice Ateco13.92.20 Fabbricazione di articoli in materie tessili
Codice Ateco 13.93.00 Fabbricazione di tappeti e moquette;
Codice Ateco 13.95.00 Fabbricazione di tessuti non tessuti e di articoli in tali materie (esclusi gli articoli di abbigliamento);

Per l’elenco completo delle attività attività AMMISSIBILI potrete scaricare il decreto del MISE qui.

Lascia che il tuo Business Cresca

sviluppo@growthup.it

Chiamaci 02 82954671

Published On: Giugno 29th, 2022 / Categories: Ecommerce, Finanziamenti Agevolati / Tags: /

Restiamo in contatto?

Non sei pronto per un preventivo? Iscriviti comunque alla nostra newsletter!

Non amiamo lo spam e i nostri articoli sono realmente interessanti.

Iscriviti…

Add notice about your Privacy Policy here.